• Anna
Verifications
  • Email Address
    Verified
  • Phone Number
    ▒▒▒▒▒▒▒▒▒▒ 88
  • Facebook
    554 Friends
  • Reviewed
    361 Reviews
About Me
School
Università "Orientale" Di Napoli
Languages
English, Español, Italiano
Anna's Airbnb Symbol

Visit create.airbnb.com »

Anna
Hey, I'm Anna!
Naples, Campania, Italy · Member since July 2012
You have reported this user. Undo?

I am 30 years old girl, I love travelling.
Explore, explore, explore
Do not let the fear take the place of curiosity, the desire to live. Explore to discover, to reach unknown lands, to talk with passers-by, those who remain in your life only a month and then, however, do not go more
Explore to try to really get involved. To err.
To dive from too high and fall.
And then find the right spot where to launch, where to launch does not mean precipitate but learn to fly.
Explore to feel alone in a crowd, to feel incredibly full of love scattered into thin air, away from everything and everyone.
Make love, make the revolution, scream, laugh, run away and come back.
Explore to understand that everything that you thought maybe it is wrong to make you amazed by the many facets of the world around us.
Explore and believe.
Believe that there is still something to be done, still a place to see, one more person to know.
One more story to hear, still a path to walk, still a dream to be realized.
Explore, because we need a generation that keep believing.
We need dreams, energies, to know the differences to break the wall of indifference silent.

Sono una ragazza di 28 anni, studio lingue e amo viaggiare.
Partite partite partite.
Non lasciate che la paura prenda il posto della curiosità, della voglia di vivere. Partite per scoprire, per toccare terre sconosciute, per parlare con i passanti, quelli che nella vostra vita rimangono solo un mese e poi però non se ne vanno più

Partite per provare, per mettervi in gioco davvero. Per sbagliare.
Per buttarvi da troppo in alto e cadere.
Per poi trovare il punto giusto da dove lanciarsi; dove lanciarsi non significa precipitare ma imparare a volare.

Partite per sentirvi soli in mezzo alla folla, per sentirvi incredibilmente pieni di amore spersi nel nulla, lontani da tutto e tutti.

Fate l’amore, fate la rivoluzione, urlate, ridete, correte lontani e ritornate.

Partite per capire che tutto quello che credevate forse è sbagliato, per farvi stupire dalle infinite sfaccettature del mondo che ci circonda.
Partite e credete.
Credere che ci sia ancora qualcosa da fare, ancora un posto da vedere, ancora una persona da conoscere.
Ancora una storia da sentire, ancora un sentero da percorrere, ancora un sogno da realizzare.

Partite perchè abbiamo bisogno di una generazione che ci creda ancora.
Abbiamo bisogno di sogni, di energie, di conoscere le differenze per rompere il muro dell’indifferenza silenziosa.

Partite perchè sognare non sia solo il privilegio di una generazione passata.
Ritornate perchè siano i sogni della nostra generazione a costruire il domani.