• Nicolò
Verifications
  • Email Address
    Verified
  • Phone Number
    ▒▒▒▒▒▒▒▒▒▒ 82
  • Facebook
    1259 Friends
  • Reviewed
    8 Reviews
About Me
School
La Sapienza, Università Di Palermo Lettere e Filosofia, ULB
Languages
English, Français, Italiano
Nicolò's Airbnb Symbol

Visit create.airbnb.com »

Nicolò
Hey, I'm Nicolò!
Gibellina, Sicily, Italy · Member since February 2012
You have reported this user. Undo?

Sono nato a Gibellina in tempo per vivere il terremoto e collaborare giovanissimo alle attività culturali della Gibellina anni '80. Studi in lettere moderne e storia dell'arte moderna tra Palermo, Roma e Bruxelles, dove mi sono trasferito nell'88 a 22 anni. A Bruxelles ho avuto il piacere di frequentare i cosmopoliti artisti della scena contemporanea belga di quegli anni. Faccio cose diverse: prima l'insegnante di lingua italiana per stranieri, il traduttore per il dipartimento Cultura della Commissione Europea, poi il traduttore letterario, uffici stampa e pubbliche relazioni per eventi internazionali (tra le quali Anversa Capitale della Cultura e Biennale della Danza di Charleroi), e ancora il drammaturgo per il teatrodanza o la musica contemporanea, e infine il produttore. Nel '99 decido di rientrare a Gibellina (non prima di andare a vedere com'è vivere a New York) iniziando a fare il produttore e il consulente cosa che mi porta a viaggiare moltissimo in Europa e non solo.
Dal 2006 al 2009 mi stabilisco a Roma, dopo aver fatto per un anno politica a Gibellina e nel territorio.
A Roma, per la Fondazione Romaeuropa sono responsabile delle pubbliche relazioni, dell'Ente Promozione Danza, e di una parte della programmazione del Palladium. Cittadino del mondo per vocazione, ma legato indissolubilmente alla mia terra, dove, tra problemi e difficoltà, è comunque più dolce vivere, ho optato per ristabilirmi qui dopo quest'ultima esperienza
Gli amici che da sempre frequentano casa mia, amano ripetere che a casa mia ci si sente come a New York o a Parigi, ma con fuori la Sicilia più vera, quella che pochi viaggiatori hanno la possibilità di conoscere, fatta di angoli segreti, di storie, di sapori antichi, e anche di persone straordinarie che di tutto questo sono custodi e portatori.
Se ne sono sempre andati innamorati di questa terra. E sono sempre tornati. A loro devo l'idea di aprire la casa ai viaggiatori.