Skip to content

Sightseeing and landmarks in Calabria

Art museums

Pedestrian Plaza
“Il corso pedonale principale della città, in cui si trovano tutti i negozi più belli”
  • 6 locals recommend

History museums

History Museum
“This is a nice park to visit. It’s not expensive, it has free parking, it’s a nice area to walk around. There are few others wondering about so time goes by slowly and leisurely. There are two museums on the property. In the summer, there are concerts and events held here in the evenings with the side wall of the Byzantine church as the backdrop.”
  • 16 locals recommend
History Museum
“ Accanto alla più famosa cattedrale normanna questo museo fa parte di una delle piazze più belle di Tropea che finisce poi con un affaccio con un belvedere notevole!”
  • 1 local recommends
History Museum
“Il territorio lametino con la sua storia millenaria, offre testimonianze che vanno dalla preistoria alla più recente società contadina, passando per aree archeologiche risalenti alla Magna Grecia e a tutte le fasi che, durante il Medioevo hanno interessato la zona, dalla dominazione normanno-sveva all'esperienza borbonica.”
  • 2 locals recommend
History Museum
  • 1 local recommends

Scenic lookouts

Scenic Lookout
“Lungomare o "Via Marina" definito da molti il km più bello con i suoi maestosi e secolari alberi, palazzi antichi in stile liberty, le tre opere delle scultrice Rabarama e una suggestiva vista sullo stretto di Messina, in cui il mare sembra essere abbracciato dalle due vicine coste Calabrese- Siciliana. Durante il periodo estivo diventa il centro della movida calabrese grazie alle tante strutture balneari, rilassanti di giorno e movimentate di sera. Dal piccolo anfiteatro " L 'Arena dello Stretto" è possibile gustare tutto il paesaggio che circonda il lungomare.”
  • 8 locals recommend
Beach
“Nel periodo estivo le attrazioni della vita notturna sono concentrate sul Lungomare, dove ci sono pizzerie, ristoranti e lidi con musica dal vivo”
  • 4 locals recommend
Scenic Lookout
Park
“From the Belvedere you can admire the famous " Praia the focu beaches of Capo Vaticano " . Dal Belvedere si possono ammirare le famose spiaggette di Capo Vaticano di "Praia i focu". ”
  • 1 local recommends
Scenic Lookout
“Visita Piazza cannone, uno dei posti più suggestivi di Tropea dal quale si possono ammirare magici tramonti, magari leggendo un libro o mangiando un gelato. La sera potrai inoltre assistere alle esibizioni degli artisti di strada e fare un simpatico selfie con la scritta I <3 Tropea.”
  • 1 local recommends
Scenic Lookout
“Capo Tirone è un piccolo promontorio situato nei pressi di Belvedere Marittimo e rappresenta forse l’attrattiva principale della città, con un fondale di grande interesse anche per il diving. In più l’area di Capo Tirone era di importanza strategica durante l’epoca romana, in quanto qui è stata ritrovata nel 2015 una villa d’otium d’età imperiale, risalente infatti ai primi secolo dopo Cristo, che ancora necessita di numerosi lavori per essere restituita alla sua originaria bellezza. Dal punto di vista naturalistico, la zona di Capo Tirone è rinomata per le sue belle scogliere e per gli scogli affioranti, che danno alla zona un’atmosfera molto suggestiva.”
  • 1 local recommends
Scenic Lookout
  • 1 local recommends

Historic sites

Church
“A must see for spectacular views, history and overall impressive iconic structure.”
  • 13 locals recommend
Castle
“è possibile visitare anche le torri ed ammirare tutto il panorama cittadino”
  • 3 locals recommend
Historic Site
“Castello Aragonese now named after the King of Naple, Joachim Murat who was Napoleon's brother in law, captured and excecuted by Pizzitani”
  • 13 locals recommend
Castle
“The "Norman Swabian Castle of Nicastro" is located on the hill of San Teodoro, overlooking Nicastro. The Castle is today an ensemble of ruins occupying the summit of a hill 320 metres high. It was built, according to some scholars, by the Bruttii or by Greeks colonists. The current structure dates probably from the Norman domination, although some structure existed at the time of the Ostrogoth king Teia. In 1122 Pope Callixtus II resided here for 15 days. Later, the castle was enlarged by Constance of Hauteville and his son Frederick II, as well as by the Angevines. The castle was heavily damaged by the earthquakes of 1609, 1638 and 1783, and subsequently abandoned.”
  • 4 locals recommend
Historic Site
“A sviluppo longitudinale, a tre navate in stile normanno, la struttura venne interamente costruita in conci di tufo giallino e pietra lavica. Durante il Seicento, l'edificio fu trasformato in stile barocco e allungato di 12 metri. Subì molti danni a causa dei molteplici terremoti ed ebbe numerosi restauri. L'interno ospita l'icona della SS. Patrona della città, la Vergine di Romania, opera di un allievo di Giotto databile attorno al 1230 e di provenienza orientale. Particolare attenzione merita il maestoso Crocifisso Nero, proveniente probabilmente dalla Francia e databile non prima del 1600.”
  • 1 local recommends
Historic Site
  • 2 locals recommend
Castle
“Beautiful 10th century church. Cafe offering rustic Panini and bergamot ice cream.”
  • 2 locals recommend
Historic Site
“Il paese vecchio è interessante con le sue botteghe ceramiche e suoi scorci suggestivi. Il castello è ben tenuto e panoramico. ”
  • 1 local recommends
0