il giardino visto dalla finestrella del soppalcovista del soppalco con volta a stella e lucine accese
La casa bianca del Capo di Leuca

Entire home/apt

6 guests

3 bedrooms

3 beds
Please set the number of adults.
Adults
1
Please set the number of children.
Children
Ages 2 - 12
0
Please set the number of infants.
Infants
Under 2
0
6 guests maximum. Infants don’t count toward the number of guests.
You won’t be charged yet
A quiet and typical, colorful place where you can enjoy the slow lifestyle of the South. Sleeps 5 and a garden to enjoy your holidays.
translated by Google

Un luogo tranquillo e tipico, coloratissimo, dove assaporare i ritmi lenti del Sud. 5 posti letto e un giardino, per godersi le vacanze.

The space

Delightful roof-top cottage in the heart of Salento, just minutes from stunning beaches, combining charm and flexibility. It is located a few km from Leuca Cape, where the two seas meet, so depending on the wind, you can choose whether to go on the Adriatic or Ionian (when one is moved, the other is calm) if you dive in Blue and green waters from the rocks, or if you are cuddling on the comfortable beaches. The perfect choice for a romantic getaway or for a family or friends vacation, this newly renovated cottage is furnished with original reinterpreted furniture that keeps the warmth and warmth of the Mediterranean together with a great practical sense. With two separate entrances, it consists of a double bedroom, a kitchen with a wooden mezzanine (with double futon), a fireplace and a sofa bed, and a very cool tavern with a fossilized barrel vault, where another A double bed and a large convivial table (at this moment, however, the tavern works a bit like the home warehouse!). There are two colorful bathrooms, one inside and one outside. And an Italian shower, in the open air. Complete the picture a cozy garden with fruit and ornamental trees, with a shaded pergola with table and a large terrace, overlooking the greenhouses, the hills separating the village from the sea. Equipped with kitchen utensils and barbecue facilities, it is ready to welcome guests. Services available: • laundry • car rent • transfer to and from Brindisi airport / Lecce railway • reached by the Southeast Railway • housekeeping at the end of stay • pets with well-behaved masters allowed • free beaches and establishments: (URL HIDDEN) (URL HIDDEN) Things to do: • hiking and walks: Natural Park of Sant'Andrea and Punta Pizzo, Natural Park of Porto Selvaggio • diving, water skiing, surfing, kitesurfing, biking, boating, horseback riding, golf, Swimming (May to October) • Numerous cultural events, music festivals, country festivals, festivals, concerts and dancing evenings Kitchen: • Salento's cuisine is really delicious, varied and economical almost everywhere, but I recommend the mythical Maruzzella restaurant, near Gallipoli - arming patience or avoiding classical evening classes - or the fantastic Bar of the Moro in San Gregorio (Patù) • For a unique experience, try to buy fish from Gallipoli's fishermen to the old harbor when they come in with their boats to 17 o'clock. Good stay!
translated by Google

Deliziosa casetta indipendente da terra a tetto, nel cuore del Salento, a pochi minuti da spiagge stupende, che combina charme e flessibilità. È situata a pochi km dal Capo di Leuca, dove si incontrano i due mari, così, a seconda del vento, puoi scegliere se andare sull'Adriatico o sullo Jonio (quando uno è mosso, l'altro è calmo), se tuffarti in acque blu e verdi dagli scogli, o se coccolarti sulle comode spiagge. Scelta perfetta per una fuga romantica o per una vacanza con la famiglia o con gli amici, questa casetta ristrutturata di recente, è arredata con mobili originali reinterpretati, che mantengono la grazia e i colori caldi del mediterraneo, uniti a un grande senso pratico.
Con due ingressi separati, si compone di una camera matrimoniale, una cucina dotata di un soppalco in legno (con futon matrimoniale), camino e divano-letto, e una freschissima taverna con volta a botte incastonata di fossili, in cui sono sistemati un altro letto matrimoniale e un grande tavolo conviviale (in questo momento, però, la taverna funziona un po' come il magazzino della casa!).
Ci sono due coloratissimi bagni, uno interno e uno esterno. E una doccia all'italiana, all'aria aperta.
Completano il quadro un accogliente giardino con alberi da frutto e ornamentali, con un ombreggiato pergolato con tavolo e un ampio terrazzo, che si affaccia sulle serre, le colline che separano il paesino dal mare.
Equipaggiata con utensili da cucina e barbecue, è pronta per accogliere gli ospiti.

Servizi disponibili:
• lavanderia
• noleggio auto
• trasferimento da e per l'aeroporto di Brindisi/ferrovia di Lecce
• raggiunta dalla Ferrovia del Sud-Est
• pulizie a fine permanenza
• animali con padroni ben educati ammessi
• spiagge libere e stabilimenti:
(URL HIDDEN)
(URL HIDDEN)

Cose da fare:
• escursionismo e passeggiate: Parco Naturale dell'Isola di Sant'Andrea e Punta Pizzo, Parco Naturale di Porto Selvaggio
• immersioni, sci nautico, surf, kitesurf, escursioni in bicicletta, in barca, a cavallo, golf,
nuoto (da maggio a ottobre)
• numerosi eventi culturali, festival musicali, feste di paese, sagre, concerti e serate danzanti

Cucina:
• la cucina salentina è veramente deliziosa, varia ed economica praticamente ovunque, ma consiglio il mitico ristorante Maruzzella, vicino a Gallipoli - armarsi di pazienza o evitare gli orari classici serali - o il fantastico Bar del Moro a San Gregorio (Patù)
• per un'esperienza unica, prova a comprare il pesce dai pescatori di Gallipoli al porto vecchio, quando rientrano con i loro pescherecci, verso le 17.

Buona permanenza!


The space
Bathrooms: 2.5
Bedrooms: 3
Beds: 3
Room type: Entire home/apt

Amenities
Wireless Internet
Free parking on premises
Kitchen

Prices
Extra people $12 / night after 4 guests
Cleaning Fee $61
Always communicate through Airbnb
To protect your payment, never transfer money or communicate outside of the Airbnb website or app.
Learn more

House Rules

Benarrivata e benarrivato alla casetta colorata del Capo di Leuca.
Ad accogliervi troverete la magnifica e insostituibile Maria, pronta ad assistervi con il suo splendido sorriso e la sua saggezza, per ogni questione. Maria vi consegnerà le chiavi.

ALL’ARRIVO
• Nel mazzo ci sono 3 chiavi che aprono le 3 porte: quella centrale sulla strada, quella della taverna e quella che dalla cucina dà sul giardino. Quando entri ed esci, controllale tutte e 3. Per comodità all’interno c’è già una chiave inserita.

• Attacca il contatore dell’elettricità, in alto a sinistra entrando in camera.

• Attacca il gas. Ci sono 3 valvole da aprire. Una sotto la cucina (orizzontale è aperta); una sotto la vasca esterna dell’acqua in giardino (dentro la porticina blu – in verticale è aperta); la manopola della bombola (svitare). A volte non tutte sono chiuse. Non impazzire, e prima controlla le posizioni e verifica se esce il gas.

• Attacca il frigorifero: la spina è da inserire sotto la cucina.


DURANTE LA PERMANENZA

• Lo scaldabagno è elettrico: l’acqua impiega circa 20-30 minuti per scaldarsi in estate e almeno un’ora durante le altre stagioni. Accendi l’interruttore che trovi fuori dalla porta della cucina-giardino, in basso a destra, a fianco di quello della pompa (controlla in bagno se si accende la spia rossa).

• Ricordati di spegnerlo, una volta che l’hai utilizzato, se non vuoi consumare energia inutilmente.

• In casa c'è un condizionatore, che produce aria calda e fredda. Per accenderlo occorre premere il pulsante generale che gli dà corrente: si trova sul terrazzo, nella presa esterna che trovi di fianco alla porta blu. Una volta attivato quello, ti basterà usare il telecomando e selezionare le varie funzioni.

• Nel comune di Morciano e altri paesi limitrofi non ci sono cassonetti per l’immondizia, o meglio, magari ti capiterà di vederne in giro, ma non utilizzarli mai: per smaltire i rifiuti occorre seguire alcune semplici regole.
Metti fuori i relativi sacchetti della raccolta differenziata ogni mattina presto, oppure la sera tardi (ma stai attenta-o ai gatti…).
In taverna trovi il bidone giallo da usare per plastica, vetro, carta e quello marrone, per i generici.
Il sacco nero (rifiuti umidi e generici) viene ritirato il lunedì, il mercoledì e il sabato.
Per gli altri turni, attieniti al foglio del comune che trovi appeso alla piattiera in cucina. (o Chiedi a Maria!)

• Durante la permanenza, se fa caldo e se ne hai voglia, innaffia le piante del giardino. Ci sono 13 piante principali (2 limoni, 1 arancio, 1 mandarino, 1 mandarancio, 1 bouganville, 1 melograno, 2 banani, 1 passiflora, 2 viti e 1 bignonia) e tante piante grasse. Innaffiale di sera, quando il sole è già calato.
Se fa molto caldo, anche tutte le sere (le piante grasse meno). Tanto pago io.

• I vicini di casa, soprattutto Maria, sono persone splendide. Chiedi a loro per altre necessità o consigli. Maria non si sbaglia mai!
Adamo, il confinante di destra, è un uomo molto simpatico e particolare, noto per le esibizioni liriche quando meno te l'aspetti.

• Se servono 2 cuscini in più, sono dentro il baule in camera. Il materasso in camera è doppio e può essere impiegato per il letto in taverna.

• il tavolo tondo che trovi in taverna, è quello ideale da usare in giardino. Portalo di sopra, se non è già fuori.


ALLA PARTENZA
• Svuota il frigorifero-congelatore. Lascia aperto lo sportello e stacca la spina.

• Non lasciare alimenti deperibili in dispensa e chiudi “quelli che abbandoni”, per evitare il proliferare delle formiche.

• Svuota l’immondizia secondo le indicazioni. Quando te ne vai, se hai ancora sacchi da svuotare portali con te. Nei comuni limitrofi (non proprio in tutti, ma si sicuro andando verso Lecce) troverai dei normali cassonetti.

• Chiudi le 3 valvole del gas.

• Chiudi tutte le porte-finestre (compresa quella del terrazzo) e tutte le finestre.

• Controlla che lo scaldabagno sia spento.

• Stacca l’elettricità.


ALCUNI CONSIGLI
• Il bar Mojito, sulla piazza di Barbarano, è un punto di ritrovo da vera Italia del Sud. Incontrerete gli stessi personaggi al mattino presto, al pomeriggio e la sera molto tardi, come se il tempo non passasse mai. Dario, il barista, è gentilissimo e molto molto in gamba. Se poi gli dite che siete ospiti miei, è fatta!
Se volete sbizzarrirvi, per le colazioni potete affidarvi al Pasticciotto (a Morciano di Leuca) oppure alla Pasticceria Picci, di Patù (i cani qui non possono entrare).

• È consigliata una visita al porto di Gallipoli intorno alle 17-17.30, per prendere le cassette di pesce freschissimo, direttamente dai pescatori che attraccano con i loro pescherecci.
Gamberi da mangiare crudi (provateli con una bottiglia di vino bianco fresco davanti al sole che tramonta sul mare a Punta della Suina!), pesci per zuppa, da friggere o da grigliare. Il tutto per pochi euro. Ma fate in fretta: la disponibilità è limitata e dipende dalle giornate.

• Se amate le erbe officinali, raccogliete il timo selvatico che cresce nelle campagne intorno a Barbarano, oppure il rosmarino e il timo selvatici che si trovano in abbondanza sulle dune sabbiose di Punta della Suina. In primavera sono fioriti.

• Ottimi ristoranti sono:
“Il Moro”, a San Gregorio (Marina di Patù). Chiedete di Donatello e dite che siete amici di Raffaella (il Moro, Giovanni, è fratello di Donatello, ma io sono più in confidenza con quest’ultimo). D'altra parte non occorre dire che vi mando io, per farvi trattare in modo speciale: vi consiglio di partire con gli antipasti mitici: almeno 13 portate tra terra e mare, di prodotti coltivati e cucinati con le loro mani, da riempircisi pance ed occhi. E poi le memorabili Linguine alla moro…

Se andate a Porto Selvaggio al mare, sopra Gallipoli, è consigliato un aperitivo al “Fico” (aperto solo d’estate) e una cena a base di frutti di mare freschissimi ed economici a Santa Caterina (Santa Maria al Bagno), da “Marruzzella”.
Spettacolare in primavera è la pasta con i ricci, ottimi anche crudi.
(in estate) Evitate di andare negli orari di punta, se non volete rischiare di perdere la giovinezza nell’attesa e se non amate il clima da Luna Park. Evitatelo assolutamente se siete sotto psicofarmaci.

Da provare si segnala anche il ristorante “Casa tu Martinu” a Taviano. Occorre prenotare al (PHONE NUMBER HIDDEN).
E può essere interessante andare alla macelleria nel centro di Specchia, dove si può mangiare come in un vero ristorante.
Ottimo ristorante è anche l’agriturismo di Barbarano.
Attenti alle dosi, che dappertutto abbondano.


SPIAGGE
• Per gli amanti dello scoglio c’è tutta una costa da scoprire, da Torre Vado-San Gregorio verso S. Maria di Leuca e sull’Adriatico, fino a Otranto.

• Consigliati quelli sotto il risto-bar Tatanka, ottimi per i tuffi e per nuotate in grotta.

• Piacevoli anche quelli di fronte all’indicazione del villaggio Caio Loco (anche lì c’è una grotta in cui si può nuotare fino in fondo, con l’acqua che a causa delle correnti si fa sempre più gelida!).
(Pare che il Caio Loco non ci sia più, per cui risulta difficile individuare il punto esatto…).

• Per un’esperienza davvero notevole, potete fare una lunghissima nuotata tra le varie grotte che si raggiungono lasciando la macchina in un parcheggio ampio che trovate sulla sinistra della strada andando verso Santa Maria di Leuca e scendendo un sentiero sterrato (seguite tenendo la destra).
Nuotate verso destra, di grotta in grotta. È meraviglioso!

• Chi ama le spiagge, potrà provare Torre Vado (la più vicina, ma niente di che) oppure Le Pescoluse, lunghissima e spesso mediamente meno affollata, anche nei periodi peggiori (le famose Maldive del Salento).
Ci sono vari ingressi e vari chioschi (aperti d’estate). Io di solito entro in corrispondenza dell’insegna “Oasi” o “Chiosco Dori”.

• Con la macchina e qualche km da macinare, sono da vedere anche Porto Selvaggio (sopra Gallipoli, spettacolare), la Baia dei Turchi (sopra Otranto), i Laghi Alimini e Sant’Andrea (versante di Otranto).
Imperdibile Punta della Suina, sotto Gallipoli (uscita dalla superstrada, seguendo Marina di Mancaversa, all’altezza dell’hotel Li Sauli). Chi c’è stato dichiara spontaneamente che questo mare non ha niente da invidiare a quello dei Caraibi!


Cancellations

Availability
2 nights minimum stay

6 Reviews

Accuracy
Communication
Cleanliness
Location
Check In
Value
Virginie User Profile
July 2017
The small house of rafaella is feerique, thanks to the decoration, the colors on the walls and its very high ceilings. There is a nice light in all rooms and the bathroom is magical with its staircase upside down. The garden is perfect for evening dining or sunbathing in the morning. The house is not far from several nice beaches but you have to go by car. One of the charms of the house is also the delicious neighbor Maria with her little cats who come to say hello morning and evening, her smiles and her welcome with sweets.

Ann Marie User Profile
April 2016
Clean house and nice welcome A little cold but nice when we got the fire going!

Deborah User Profile
July 2013
We passed two days in the wondefull house of raffaela ! It's a typical old house in the earth of the little town of barbarano ! The house is really comfortable and full of everything you need excepted air conditionning (a little bit too much hot for us at the end of jully;-) The garden is really quiet and it's agreable to take the breakfast outside with all the cats around ! In 10mn by cars you can go to the beach ! Raffaela is a really nice and welcoming person !

Emmanuelle User Profile
July 2013
Nous sommes vraiment en Italie chez Raffaella! Et si proche d'endroits merveilleux ! Une belle petite étape à notre voyage. Raffaella est très disponible et soucieuse de votre bien être. Merci

Valentina User Profile
July 2013
Se non siete dei viaggiatori bensì dei semplici turisti, allora la casa di Raffaella non fa per voi. L’abitazione, tipica della zona, è stata adattata lasciando intatti gli ambienti originali e recuperando oggetti ed arredi della civiltà contadina, dando loro nuova vita con molto ingegno e buon gusto. La casa è provvista di tutto, dalla macchinetta del caffè alle lenzuola, dalla pianta di basilico alle sdraio; c’è persino un fantastico barbecue dove, seguendo i consigli di Raffaella su dove comperare il pesce, si approntano deliziose grigliate. E poi la casa ha un valore aggiunto: è la signora Maria, sorridente vicina con cui si ha l’impressione di ritrovare quell’Italia saggia e gentile che, purtroppo, oggi è in via di estinzione. Valentina e Riccardo La casa era molto grande. Quando entravi vedevi alcuni letti e una scrivania e di fianco alla scrivania c’era una porta con dentro alcuni oggetti che potevano essere utili e delle scalette un po’ ripide tutte color azzurro-turchese che ti portavano sul tetto del palazzo. Dopo la stanza da letto c’era la cucina, un divano e la porta dove si accedeva al bagno; se alzavi lo sguardo vedevi l’impronta delle scale per accedere al tetto. Sempre in cucina c’erano delle scale che ti portavano al piano superiore dove c’era un’altra stanza da letto però era molto strana: aveva un materasso come letto e un pezzo di catena con delle grucce al posto dell’armadio e una piccola finestra con una rete da pesca al posto della zanzariera: io appena l’ho vista ho voluto dormire lì ! E infine c’era un giardino con il tavolo per mangiare e una doccia. L’ultimo giorno però ero un po’ dispiaciuta perché volevo restare, mi sono divertita. Giovanna

Suryana User Profile
May 2013
Nous avons passé 5 jours superbes chez Raffaella au mois de mai!! Nous ne l'avons pas rencontré directement, mais la communication par email et texto a toujours été simple, aimable et rapide! Et sa voisine Maria, une perle!! était là pour nous donner les clés et tout ce que nous avions besoin. Un vrai séjour dans un village typique loin des villages balnéaires sans âme. Tout le voisinage était adorable avec nous, et l'emplacement idéal pour aller visiter la région, se baigner dans de eaux turquoises, ou flâner dans les petits marchés du coin! La maison de Raffaella est très charmante, avec de l'âme et du caractère.. et le système D.
Raffaella User Profile
Response from Raffaella:
Merci, Suryana! Pas des problemes pour le retard… Et le système D… quelle chic definition! å bientot!
May 2013

This host has 14 reviews for other properties.

View other reviews
Milan, ItalyJoined in September 2011
Raffaella User Profile

Copywriter e insegnante di storia dell'arte, vivo a Milano ma mi sono innamorata del Salento. E come si fa a darmi torto? Se fosse per me starei tutto l'anno a piedi scalzi, ciondolando avanti e indietro tra paesaggi stupendi, buona compagnia, ottima musica e qualche libro. Ah, e l'immancabile cane grigio al mio fianco. Sempre in vacanza? No. Le vacanze si conquistano. Ed è così che l'anno scorso invece di dormicchiare al sole e flirtare sulla spiaggia ho passato l'estate a lavorare alla casetta con le finestre blu, quella che vedi. Ne è valsa la pena? Per me è stata una gran soddisfazione.

Languages: English, Français, Italiano
Response rate: 100%
Response time: within an hour

The neighborhood

Similar listings