La via con il nostro ingressoingresso


Entire home/apt

5 Guests

2 Bedrooms

2 Beds

Entire home/apt

5 Guests

2 Bedrooms

2 Beds

Per Night
You won’t be charged yet
17 travelers saved this place

About this listing

Appartamento di pregio situato in pieno centro storico a m 350 dal Castello. Collocato in palazzina rinascimentale facente parte dell' ex Convento di San Nicolò. L' appartamento è dotato con wifi, cucina accessoriata, lavatrice, lavastoviglie ecc.


The space
The space
Accommodates: 5
Bathrooms: 2
Bedrooms: 2
Beds: 2
Check In: Flexible
Check Out: 11AM
Room type: Entire home/apt

Amenities
Amenities

Prices
Prices
Extra people: No Charge
Weekly Discount: 29%

Description
Description

Appartamento di pregio situato in pieno centro storico a m 350 dal Castello. Collocato in palazzina rinascimentale facente parte dell' ex Convento di San Nicolò. L' appartamento è dotato con wifi, cucina accessoriata, lavatrice, lavastoviglie ecc.

La nostra dimora storica è finemente arredata con mobili d’epoca.
Il convento fu costruito dai benedettini nel 1183 e concesso poi ai frati agostiniani da Ercole I d’Este nel sec. XV. In questo periodo il complesso monastico fu ampliato dal famoso architetto estense Biagio Rossetti, a lui è attribuita la loggetta rinascimentale della nostra palazzina come pure l’abside della chiesa antistante.
Dal 1942 la palazzina rinascimentale, porzione dell’ex convento, appartiene alla nostra famiglia.

Il complesso monastico di San Nicolò fu edificato dai Monaci Benedettini nel sec. XII. Ricostruito nel 1475, il duca Ercole I D’Este cedette il priorato della chiesa ai frati agostiniani. Questi ne avviarono i lavori di ampliamento affidando, per la certezza di un indiscutibile risultato, il cantiere all’architetto ducale Biagio Rossetti che realizzò un’abside maestosa anticipatrice di quella edificata per la cattedrale di Ferrara.
I frati rimasero in San Nicolò fino al 1668, quando papa Celemente XI soppresse la comunità. Nel 1668 la chiesa e il convento furono affidati ai padri somaschi. Nel 1796, all’arrivo della truppe napoleoniche i padri somaschi vennero cacciati ed il convento spogliato di tutti i beni e convertito a caserma dei francesi. Nel 1809 la chiesa fu adibita a prigione e nel 1811 venne acquisita dal comune di Ferrara. Nel 1820 nel convento fu ospitato un serraglio di belve feroci, mentre nel 1825 chiesa e convento vennero destinati a caserma e stalla, condizione che rimase fino agli anni trenta del novecento. Nel 1936 venne approvato il piano di recupero al fine di riportare la chiesa all’aspetto originario.
Dal 1942 la palazzina rinascimentale, porzione dell’ex convento, appartiene alla nostra famiglia.


House Rules
House Rules
No smoking
Not suitable for pets
No parties or events
May not be safe or suitable for infants (Under 2 years)

Cancellations
Cancellations
This host has a Moderate Cancellation Policy
Cancel up to 7 days before your trip and get a full refund. Cancel within 7 days of the trip and get a 50% refund of the nightly rate, as well as a full refund of fees.

Safety features
Safety features
First aid kit

Availability
Availability
1 night minimum stay.
From Dec 30, 2016 - Jan 01, 2017 the minimum stay is 2 nights.

Hosted by Massimo

Ferrara, Italy · Member since March 2016
Massimo
Response rate: 100%
(last 10 contacts)
Response time: within a few hours

Social Connections